Quando i dinosauri apparvero per la prima volta 238 milioni di anni fa, il mondo era un posto molto più caldo di quanto lo sia oggi. A causa del calore, l’acqua di mare non era intrappolata sottoforma di ghiaccio in Artide e Antartide. Inoltre, non si erano ancora formate estese catene montuose, come l'Himalaya ad esempio. I mari caldi e poco profondi inondavano i continenti più bassi, in particolare l'Europa, che faceva parte della massa terrestre Laurasia.